• WMB Team

Action Cam per gli amanti delle Moto

Le action cam nel mondo dei motori sono perfette per portarsi a casa un ricordo di un viaggio o di un’esperienza fatta. Il mercato però da più di un’opzione, quindi quale scegliere? Oggi vi diremo quelle che per noi solo le soluzioni più valide in commercio.

Ecco a voi i nostri preferiti:


Dji Osmo Action


Dimensioni e peso: 65x42x35mm per 124 g

Obiettivo: FOV 145° f2.8

Dimensione dell’immagine: 12 MPModalità immagine: scatto singolo, autoscatto, scatto a raffica

Video: 4k fino a 60 fps, 2,7k fino a 60 fps, 1080p fino a 240 fps, 720p fino a 240 fps


Modalità timelapse: Fino ad una risoluzione 4k con scatti fino a 0,5 sec

Schermo frontale 1,4 pollici

Schermo posteriore 2,25 pollici


Prezzo

279,00€


Sena 10C Pro - Action camera + interfono da casco

Action camera

Obiettivo: FOV 135°

Dimensione immagine: 3,68 MP

Modalità immagine: //Video: 1440p fino a 30 fps e 1080p fino a 60 fps

Modalità timelapse: si

Interfono 

Distanza di lavoro: fino a 1,6 chilometri (1,0 miglia) in terreno aperto Supporta fino a 4 piloti

Il 10C Pro dispone anche di Smart Audio Mix™, che mescola l'audio dal citofono e la musica dal tuo smartphone direttamente nel tuo video.


Prezzo

279,00€


Gopro hero 8


Dimensioni e peso: 66.3x48.6x28.4 mm 116 g

Obbiettivo: FOV 149° f2.8 

Dimensione dell’immagine: 12 MP

Modalità immagine: scatto singolo, autoscatto, scatto a raffica, night mode

Video: 4k fino a 60 fps, 2,7k fino a 60 fps, 1080p fino a 240 fps, 720p fino a 240 fps

Modalità timelapse: Fino ad una risoluzione 4k con scatti fino a 0,5 sec

Prezzo

379,00€


Considerazioni:


Sia Gopro che Dji hanno due ottime action cam che nascono per affiancarsi anche al mondo dei motori. Le riprese catturate da queste due camere sono di altissima qualità e entrambe permettono di scarttare foto oramai professionali. Ambedue hanno un ottima batteria che per altro può essere facilmente sostituita. Gopro negli ultimi modelli ha scelto di rimuovere completamente il case esterno e ha integrato al corpo della macchina i due gancetti per gli accessori. Dji tiene ancora un case esterno che però da, a nostro parere, più protezione e meno preoccupazioni in caso di rottura. Il case può essere infatti cambiato in pochissimo tempo così da far tornare la camera in azione. Un’altro aspetto da non sottovalutare su dji è lo schermo anteriore. Avere uno schermo frontale è quindi indispensabile per non incappare in spiacevoli errori di inquadratura. La stabilizzazione su entrambe le action cam funziona molto bene ma se volessimo assegnare un punto, questo andrebbe al sistema RockSteady di Dji. Una caratteristica che manca a queste due camere è la possibilità di attaccare agevolmente il vostro interfono, così da poter dire qualcosa sopra le vostre immagini. Qui entra in gioco la Sena 10C PRO. Essa unisce un interfono di alta qualità con una camera niente male. Questo prodotto è rivolto proprio a chi creando contenuti video non può fare a meno di un buon audio. Vero, mancheranno alcune caratteristiche che le altre due camere hanno ma a volte la praticità di un oggetto è la cosa più importante. Quindi la lotta chi la vince? I concorrenti in gara per noi sono osmo action dji e sena. Sta a voi scegliere. Se siete amanti della fotografia e dei video oltre che delle moto allora andate su osmo action. Essa infatti vi permetterà di catturare ogni momento della vostra vita, in sella o non. Se invece volete un prodotto che vi segua nei vostri viaggi e che attaccato sul casco faccia il proprio lavoro al meglio allora 10Cpro è il prodotto che fa per voi.



A presto con altri suggerimenti,

Il vostro Woman Motors Bootcamp Team


67 visualizzazioni